Registra il tuo sito nei motori di ricerca JOVANOTTI SCRIVE A BERLUSCONI IN VISTA DEL G8 DELL'AQUILA | ciciliano | informazione e DISinformazione - infociciliano@tiscali.it | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

ciciliano
informazione e DISinformazione


Diario


30 giugno 2009

JOVANOTTI SCRIVE A BERLUSCONI IN VISTA DEL G8 DELL'AQUILA

Ecco un'estratto dell'interessante lettera scritta da Jovanotti a Berlusconi in vista del G8 e che uscirà in versione integrale sulla rivista Vanity Fair:

''Presidente Berlusconi, sono un cantante, l'ultima persona al mondo autorizzata a parlare di povertà estrema. Sono un privilegiato, un po' viziato, e tendo all'egocentrismo, ma da anni sostengo le iniziative per conseguire gli 'obiettivi del millennio'. Oggi approfitto dell'ospitalità di Vanity Fair per scriverle questa lettera, a nome di quelli che difendono quegli obiettivi e hanno argomenti molto seri e credibili per farlo. Loro ci mettono il lavoro, io la visibilità.
Si avvicina il G8  e l'Italia è di nuovo il Paese ospite, dopo esserlo stato nel 2001 a Genova. In quell'occasione lei fu promotore del Fondo globale per la lotta all'Aids, tubercolosi e malaria. Le sue iniziative influenzarono gli altri grandi. Grazie a quelle decisioni, oggi ci sono migliaia di bambini in più nelle scuole africane, e quei bambini saranno i giovani che guideranno lo sviluppo dei loro Paesi. L'Italia si distinse davvero, ancora una volta: come solo noi sappiamo fare, ci dimostrammo generosi e attenti alle emergenze del prossimo. Poi però le cose sono cambiate; gli impegni presi, e mantenuti per un paio d'anni, sono stati disattesi. Si potrebbe dire 'Peccato!' e chiuderla lì, ma non rispettare un impegno di questo tipo non è come smettere di pagare la rata di un televisore: perché muore molta gente la cui vita dipende proprio da quella promessa di denaro.
Qualche anno fa lei creò un partito che, con un'intuizione delle sue, chiamò Forza Italia. Con quel nome ha sbaragliato il campo della politica e coinvolto milioni di italiani. Ora potrebbe allargare l'inquadratura e proporre la nascita di 'Forza Mondo'. Sarebbe una grande idea, l'annuncio di un nuovo miracolo. Servirebbe a salvare vite umane e a restituire dignità al ruolo della politica, che è anche quello di evitare che bambini possano morire per malattie facilmente curabili''.
 

Per la versione integrale si rimanda alla rivista Vanitu Fair.

Sempre relativamente al G8 dell'Aquila aggiungo un altro articolo interessante:

G8: I PICCOLI AI 'GRANDI' DEL MONDO, RISPETTATE LE PROMESSE

(AGI) - Roma, 29 mag. - Le promesse vanno mantenute e i "grandi" del G8 devono dare il buon esempio. L'appello e' arrivato da un gruppo di bambini che si sono 'sfidati' nella scrittura di lettere spedite agli "otto grandi della Terra" e in primo luogo al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che ospitera' quest'anno la riunione del G8. Ad aprire la cerimonia, nella residenza dell'ambasciatore britannico a Roma, Edward Chaplin, e' stata la lettura di un messaggio del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. "Il vostro monito alle istituzioni e ai governi affinche' mantengano gli impegni presi con l'adozione degli obiettivi di sviluppo del millennio ci impegna tutti, perche' viene da voi giovani", ha affermato Napolitano.
  A consegnare i premi, il celebre attore britannico Colin Firth che si e' rivolto in un perfetto italiano a Silvio Berlusconi e agli altri sette leader mondiali chiedendo di mantenere le promesse aiutando l'Africa e sconfiggendo la poverta' nel mondo. "Berlusconi e' andato tutti i giorni all'Aquila (colpita dal terremoto) e non puo' essere lo stesso uomo che decide di abbandonare tutti quei bambini che muoiono alle porte del nostro Paese", ha affermato l'attore, celebre per la sua interpretazione nel 'Diario di Bridget Jones'.
  Firth, ambasciatore dell'Ong britannica Oxfam, non ha risparmiato critiche al presidente del Consiglio: "Nel G8 del 2005, ho visto Berlusconi tenere la penna in mano e firmare la promessa di salvare milioni di vite, ora sembra aver cambiato idea, perche' gli aiuti sono diminuiti e l'Italia e' l'unico Paese ad aver tagliato il budget", ha spiegato l'attore. "Cari signori, perche' non e' cambiato quasi niente? Dovete mantenere le promesse. Avete capito? Se entro il 2015 non cambiate quelle cose che avete detto non mi fidero' piu' di voi". E' la lettera di Leonardo Bernardini - 'IV-A' della scuola Dante Alighieri di Nocera Umbra - che si e' aggiudicato il primo premio del concorso, con un messaggio chiaro e incisivo che solo i bambini, con la loro innocenza e semplicita' sanno dare.
 




permalink | inviato da ciciliano il 30/6/2009 alle 21:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio        luglio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Imposta come Homepage    Imposta come HomePage
Aggiungi ai Preferiti    Aggiungi ai preferiti
Contatta la redazione Contatta la redazione
Il mio Profilo    Il mio profilo

RUBRICHE

diario
Non solo politica
Libri consigliati da VOI
Arte e Cultura
Post con gallerie fotografiche
Politica a Ciciliano e non...
Eventi a Ciciliano
Gastronomia
Racconti e Poesie

VAI A VEDERE

Albo Pretorio Com.di CICILIANO
Consorzio RES area Trebulana
ASD CICILIANO
ASS.CULT.COMITATO ARTICOLO 9
B & B Porta di Corte - GALLERY
Ciciliano su tibursuperbum.it
La Costituzione Italiana
STATUTO Comune di Ciciliano
Poesie di Testa Alberto (Fabio)
IX Comunità Montana
Comune di Ciciliano
Strani Giorni
The Family Style
A voi comunicare
Bell'Appennino
Roma Sotterranea
Roma Segreta
Emergency


Vai alla HomePage


NON IN MIO NOME

Obiettivo RINNOVAMENTO Leggi tutti i numeri arretrati Obiettivo RINNOVAMENTO Ultimo Numero Obiettivo RINNOVAMENTO Speciale Parco Giochi S.Liberata
Scarica ed istalla lo SCREENSAVER



Aiuta Emergency


No all'Utente Anonimo: firma i commenti con nome e cognome!

Il sole: l'energia migliore

Acquista un libro Memori a soli 5 euro



Basta! Parlamento pulito

Avere un atteggiamento di rispetto è segno di educazione, facciamolo tutti e di sicuro ci guadagnerà la comunità.
REGOLE FONDAMENTALI DA TENERE:
1) vietato usare il maiuscolo nei commenti;
2) vietato offendere le persone;
3) fare commenti costruttivi;
4) se avete qualcosa da dire o da denunciare fatelo inviando una mail alla redazione e soprattutto assumentevi le vostre responsabilità firmandovi con nome e cognome.



mail:infociciliano@tiscali.it


Avviso ai Naviganti

L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Il blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Non sono responsabile per il contenuto di Articoli, Commenti, Recensioni inseriti da altri utenti che si assumono la piena responsabilità di ciò che inseriscono. Il blog non ha alcun fine di lucro e contiene Immagini, Video, Racconti e Foto prelevate dalla rete e scattate dall’amministratore del blog, pertanto tutti i diritti rimangono dei rispettivi autori ed editori. Il blog contiene links ad altri siti internet ma sono forniti solo come informazione e non pubblicità pertanto non sono in alcun modo responsabile del loro contenuto, della loro veridicità, della loro legalità e per eventuali danni provocati dalla visione di essi. Questo vuol essere un avviso a tutti i "naviganti del Web", quindi se la pensate in modo diverso vi invito a non oltrepassare o visionare queste pagine.
Grazie








CERCA